Il mio metodo di archiviazione

Questo post nasce da alcune domande che mi sono state rivolte in merito al metodo che uso per archiviare i file.
L'obiettivo deve essere quello di archiviare i dati in totale sicurezza con la minore spesa possibile, mantenendo la possibilità di trovare facilmente un'immagine all'interno dell'archivio.

Innanzitutto parliamo dei supporti: il mio archivio si trova su di un NAS (Network Attached Storage) che contiene due dischi rigidi da 1 TB ciascuno in RAID1. Questa sigla indica un livello di collegamento che fa in modo che i due dischi siano la copia esatta uno dell'altro (mirroring); in questo modo io vedrò sempre un solo disco e il NAS farà in modo che i dati siano presenti su entrambi. Il vantaggio è che se uno dei due dischi si rompe basterà sostituirlo ed il NAS ricopierà automaticamente tutti i dati sul disco nuovo.
Mi sto avvalendo di questo prodotto che ha davvero un ottimo rapporto qualità-prezzo ed è molto semplice da utilizzare: http://www.conceptronic.it/site/desktopdefault.aspx?tabindex=1&tabid=232&cid=30&gid=3030&pid=CH3HNAS

Forse qualcuno potrà rimanere spiazzato, ma la suddivisione principale del mio archivio non è fatta in base alle tipologie di soggetti (es. paesaggi, macro, uccelli ecc.). La suddivisione principale è composta da cartelle che hanno la capacità di un supporto DVD e vengono nominate con la sigla DVD più un numero progressivo. Solo all'interno di queste cartelle c'è una divisione per soggetti (es. rapaci, passeriformi, paesaggi, macro ecc.). Ciò mi consente di avere un'ulteriore copia dell'archivio su DVD riducendo ulteriormente il rischio di perdita dei dati.
Quando mi serve una foto, mi basta fare una ricerca all'interno del database su cui si appoggia questo sito inserendo il codice dell'immagine: il risultato della ricerca mi dirà su quale DVD è stato archiviato il RAW. Ad esempio, ammettendo che l'immagine RAW sia presente sul DVD10 la troverò sia sul supporto ottico che sulla cartella DVD10 all'interno del NAS. Inoltre, grazie ad Adobe Bridge, anche sul NAS posso fare una ricerca per parole chiave sui soggetti. Questo è molto utile in quanto non tutti i RAW vengono inseriti nel database per essere mostrati sul sito.

Ci sono 0 commenti

Inserisci il tuo commento